GDD Attuatore pneumatico dosatore in alluminio

  • caratteristiche
  • dimensioni
  • materiali
  • specifiche
  • accessori
  • documenti

DATI TECNICI
Angolo di rotazione dosaggio: max 45°
Angolo di rotazione attuatore: 92° (-1°, +91°)
Momento torcente: vedi tabella degli attuatori relativi
Nel codice degli attuatori GDD versione standard è indicata la coppia di spunto in Nm alla pressione di 5,6 bar.
ATEX in conformità alla direttiva 2014/34/UE

CONDIZIONI DI ESERCIZIO
Temperatura: da -20°C a +80°C
Pressione nominale: 5,6 bar; massima di esercizio 8,4 bar
Fluido di alimentazione: aria compressa filtrata secca non necessariamente lubrificata.
In caso di lubrificazione usare olio non detergente e compatibile con i materiali interni della versione di attuatore che si sta utilizzando

SCHEDA TECNICA
Codice 
GDD030401S
GDD030402S
GDD060401S
GDD060402S
GDD106401S
GDD240401S
GDD480401S
Misura  
GDD30
F03-F05
GDD30
F04
GDD60
F04
GDD60
F05-F07
GDD106
F05-F07
GDD240
F07-F10
GDD480
F10-F12
A [mm]
355
355
423
423
502
589
702
B [mm]
245
245
278
278
345
416
491
C [mm]
29
29
29
29
29
40
55
Aria corsa totale (dm3/cycle)0,17
0,17
0,31
0,31
0,57
1,3
2,46
Aria corsa parziale (dm3/cycle)
0,18
0,18
0,33
0,33
0,59
1,36
2,55
Peso [Kg]1,8
1,8
2,8
2,8
4,7
8
14,3

COMPONENTI ATTUATORE PNEUMATICO DOSATORE MISURE: GDD30 - GDD480

MATERIALI    
Pos
Denominazione
Q.ty
Materiale
1
Cilindro
1
Lega di alluminio
2
Pistone
2
Lega di alluminio
3
Albero
1
Acciaio inox
4
Forcella
1
Lega di acciaio
5
Bussola scorrimento supporto
1
Resina acetalica
6
Bussola di scorrimento
1
Resina acetalica
7
Spina elastica interna
1
Lega di acciaio
8
Spina elastica esterna
1
Lega di acciaio
9
Bussola acciaio
2
Lega di acciaio
10
Perno
2
Lega di acciaio
11
Anello di tenuta
2
Poliuretano
12
O-ring del pistone
2
Gomma nitrilica
13
Dischetto di supporto
4
PTFE caric carbo-grafite
14
Seeger
1
Acciaio inox
15
Rondella di spessoramento
1
Acciaio inox
16
Anello supporto esterno
1
Resina acetalica
17
O-ring albero superiore
1
FKM
18
Anello di centraggio
1
Lega di alluminio
19
O-ring inferiore albero
1
FKM
20
O-ring tenuta tappo
2
Gomma nitrilica  
21
Grano bloccaggio regolazione
2
Acciaio inox  
22
Viti
8
Acciaio inox  
23
Protezione
2
Lega di alluminio
24
O-ring int.tappo intermedio  
2
FKM
25
Tappo intermedio  
2
Lega di alluminio
26
Controdado di regolazione  
2
Lega di alluminio
27
O-ring est.tappo intermedio  
2
Gomma nitrilica  
28
O-ring pistone ausiliario
2
Gomma nitrilica  
29
Pistone ausiliario  
2
Lega di alluminio
30
Cilindro ausialiario
2
Lega di alluminio
31
O-ring tappo finale
2
Gomma nitrilica  
32
Tappo finale  
2
Lega di alluminio
33
O-ring interne tappo finale  
4
FKM
34
Grano bloccaggio protezione  
2
Acciaio inox  

Schema di funzionamento

Condizioni generali di utilizzo e principio funzionamento

UTILIZZO: Riempitura-Dosaggio di materie liquide o semisolide tramite il dispositivo di ponderazione. Attuatore a doppia azione per dosaggi grossolani o fini.
ESECUZIONE: Secondo EN ISO 5211, conforme a EN 15714-3.
METODO DI LAVORO: Il modello base é l’attuatore ACTUATECH doppio effetto. Ad esso sono stati aggiunti due cilindri al cui interno i pistoni, solidali ad un asta, la spingono longitudinalmente facendo da fermo ai pistoni dell’attuatore impedendo così la completa rotazione del meccanismo ed incidendo sulla portata totale della valvola. Il dispositivo funziona tramite le due elettrovalvole E1 = 5/2; E2 =3/2. Dove E1 comanda l’attuatore mentre E2 i due cilindri esterni. Con riferimento alle elettrovalvole nel disegno vediamo alcuni esempi:
 -con VALVOLA TUTTA CHIUSA (0°) avremo:
E1: A in pressione B allo scarico; E2: B1 allo scarico.
-Con VALVOLA TUTTA APERTA (90°) regolazione grossolana avremo:
E1: A allo scarico e B in pressione; E2: B1 allo scarico.

Al raggiungimento del valore previsto es. 90% del riempimento totale del contenitore, il segnale di grossolano (valvola tutta aperta) viene escluso e l’aria, passando per E2 e successivamente cambiando la posizione di E1, raggiunge i pistoni esterni i quali, muovendosi, eseguono l’angolo di chiusura desiderato, es. 30° (regolazione fine), provocando così la riduzione voluta della portata.

Con VALVOLA APERTA es. 30° regolazione fine avremo:
E1: A in pressione B allo scarico; E2: B1 in pressione.

Questa posizione intermedia e la relativa portata della valvola verrà riprodotta con assoluta fedeltà e precisione ad ogni ripetizione del procedimento.
N.B. la regolazione voluta può variare da 0° a 45° tramite il controdado D.
Quando il valore teorico combacerà con quello effettivo, verrà escluso il segnale di regolazione fine che si trova su E2 (B1 allo scarico); l’attuatore comincerà a muoversi ottenendo così la chiusura totale della valvola. Con ciò è da ritenersi concluso il procedimento di Riempitura-Dosaggio.
IN CONCLUSIONE: Il dispositivo ACTUATECH può essere installato ovunque sia richiesto di fornire esattamente le stesse quantità per lunghi cicli di lavoro.

A. POSIZIONE TOTALMENTE CHIUSO 
In questa posizione l'attuatore è alimentato nella porta 4, con le porte 2 e 6 in scarico.

B. POSIZIONE TOTALMENTE APERTO (approssimativamente 90°)
In questa posizione l'attuatore è alimentato nella porta 2, con le porte 4 e 6 in scarico.

C. POSIZIONE INTERMEDIA (misura precisa)
In questa posizione l'attuatore è alimentato simultaneamente nella porta 6 e 4, con la porta 2 in scarico. In questo caso i pistoni esterni si muoveranno raggiungendo l'angolo desiderato; di conseguenza verrà ridotto il flusso totale della valvola.

BOX DI SEGNALAZIONE CON FINECORSA

OPERATORE MANUALE DI SBLOCCO

ELETTROVALVOLE NAMUR

ELETTROVALVOLE

POSIZIONATORE ELETTROPNEUMATICO (SICUREZZA INTRINSECA)

POSIZIONATORE PNEUMATICO

FINECORSA DI PROSSIMITA'

FINECORSA ELETTROMECCANICI

FINECORSA PNEUMATICI

FINECORSA ANTIDEFLAGRANTI II2GD ExdIIC

Per maggiori informazioni consultare Catalogo Accessori ACTUATECH.